Passano governi e stagioni ma Scura è sempre lì

Tutti vogliono la testa del commissario alla Sanità calabrese che continua a rimanere fermo al suo posto. Non ci ha potuto nulla Oliverio e, a quanto pare, nemmeno il Movimento 5 Stelle vuole spodestarlo

17 ottobre 2018
14:10
Condividi

Questo è quello che affermava e chiedeva il deputato 5 stelle Francesco Sapia in aula, lo scorso 13 luglio, avanzando un’interpellanza urgente al Ministro della Salute Giulia Grillo. E già da allora la prospettiva che Scura avesse avuto di li a poco, con la nomina di un sub commissario, una stampella per il governo della sanità calabrese, aveva preso sempre più forma. Salvo però che lo stesso Sapia, qualche giorno dopo, ai microfoni de LaC news 24 confermava l’imminente chiusura della parentesi commissariale calabrese. A conti fatti, però, Scura è ancora fermo al suo posto e probabilmente, alla luce delle ultime decisioni del Ministro Grillo, lo rimarrà ancora per lungo tempo. Magari affiancato da un altro controllore… ma del resto non gioverebbe a nessuno togliersi di mezzo un facile bersaglio. Nemmeno al Movimento 5 stelle.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio