Occhiuto, Morra e un caso che da giudiziario diventa politico

Sul primo cittadino di Cosenza cade un’altra tegola. Dagli inquirenti arriva l'accusa di bancarotta fraudolenta

martedì 14 maggio 2019
14:03
2 condivisioni

Dai guai di Oliverio, anche se stavolta è più corretto parlare dei guai della compagna di Oliverio, a quelli del suo competitor in pectore alle prossime regionali, il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto: dopo l’indagine romana sull’ex ministro Clini, e le inchieste “Lande desolate” e “Passpartout” della Procura di Catanzaro, sul primo cittadino bruzio cade un’altra tegola. E’ un caso giudiziario divenuto soprattutto politico.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: