Corigliano Rossano, l’allarme lanciato dai Sovranisti

La neonata terza città della Calabria e i suoi problemi al centro dell’intervento del Movimento per la sovranità

di Marco  Lefosse
domenica 24 giugno 2018
15:52
Condividi

Sono trascorsi quasi tre mesi dalla nascita di Corigliano-Rossano e le “inadempienze” di Oliverio e della Regione verso la nuova Città rischiano di far implodere il processo di fusione. È quanto denuncia il Movimento Nazionale per la Sovranità annunciando un’iniziativa parlamentare per la richiesta al Governo Conte dell’invio di un “Commissario ad Acta” che, con poteri sostitutivi, possa applicare quanto previsto dalla vigente legislazione regionale e assicurare nel contempo i “giusti” finanziamenti europei e nazionali che rientrano nel POR 2014-2020 per l’attuazione dell’agenda urbana.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: