Caso Tansi, Tallini rincara e Oliverio fugge

Il capo della Protezione civile sospeso per 45 giorni in scadenza di contratto. Mentre il governatore si dilegua e non risponde ai giornalisti

venerdì 16 novembre 2018
19:53
6 condivisioni

45 giorni di sospensione. È questo il provvedimento stabilito dalla commissione disciplinare della regione Calabria emesso nei confronti di Carlo Tansi. Il responsabile della protezione civile calabrese è stato sanzionato in seguito ad alcune affermazioni esternate sia sulla stampa che tramite i social network. La decisione è giunta a seguito dell’aspro scontro, anche a suon di esposti, avvenuto tra Tansi e il consigliere regionale di Forza Italia Domenico Tallini. Quest’ultimo attraverso Facebook aveva criticato le scelte operative del capo della protezione civile che non esitato a rispondere, prendendolo poi di mira in più occasioni. Ed è per questo che il consigliere forzista aveva chiesto un intervento pubblico , adesso ottenuto. Il geologo è in scadenza di mandato. Domenica sarà il suo ultimo giorno da responsabile; la sospensione potrebbe incidere sulla sua riconferma . Proprio nei giorni scorsi Tansi, nominato nell’ottobre 2015 dal governatore Mario Oliverio, aveva annunciato di voler partecipare al bando. Al termine della seduta del consiglio regionale odierna Oliverio sul punto non si esprime e non rilascia dichiarazioni. Conclusa la seduta, si sottrae ai cronisti dribblando ogni domanda soprattutto quella riguardante il rapporto con Tansi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: