Nuova Statale 106, scontro associazione vittime e M5s

Ormai è scontro aperto tra l’Associazione Basta Vittime sulla Statale 106 ed i parlamentari calabresi 5 Stelle. Il pomo della discordia sono i cantieri del megalotto 3 Sibari-Roseto, già finanziati e pronti a partire, ma che potrebbero essere sospesi dal Governo

mercoledì 12 settembre 2018
14:09
1 condivisioni

È duro, durissimo il commento del presidente dell’Associazione Basta vittime sulla Statale 106. Le notizie che giungono dalle stanze romane del Ministero dei Trasporti non sono confortanti per il futuro della nuova statale 106. Il capo del dicastero, incalzato dalla delegazione parlamentare pentastellata Sibarita, potrebbe assumere la decisione eclatante di bloccare i cantiere del terzo Megalotto Sibari-Roseto, che valgono 1.3 miliardi di euro e lavoro per 10 anni. Questo per rivedere il progetto e crearne uno più slim che raddoppi di fatto il tracciato esistente. Una soluzione che non piace alle associazioni delle vittime della statale 106, pronta ad alzare le barricate.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: