Gli lsu-lpu incrociano le braccia, a rischio i servizi a Corigliano-Rossano

A loro giunge la solidarietà del prefetto Bagnato ma rimane a rischio la quasi totalità delle prestazioni comunali

venerdì 7 dicembre 2018
13:05
5 condivisioni

Dalla protesta ai fatti, da stamani più della metà dei 150 lavoratori appartenenti al bacino ex Lsu-Lpu del comune di Corigliano-Rossano hanno incrociato le braccia. A loro giunge la solidarietà del prefetto Bagnato ma rimane a rischio la quasi totalità dei servizi comunali.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: