I celiaci non devono pagare il ticket… ma a Lamezia sì

Da gennaio 2017 la celiachia è considerata una malattia cronica e chi ne è affetto gode così dell’esenzione dal pagamento del ticket.  Ma è una prassi violata a Lamezia.  A denunciare l'anomalia il comitato Malati Cronici

mercoledì 1 agosto 2018
13:33
5 condivisioni

Avere una patologia cronica per la quale è prescritta a livello nazionale l’esenzione del ticket ma essere costretti da un anno e mezzo a doverlo pagare. E’ quanto sta accadendo per i celiaci a Lamezia Terme. Era il gennaio del 2017 quando l’allora ministro alla Salute Lorenzin inserì la celiachia nelle patologia croniche per la quale è prevista l’esenzione. E di fatto ai celiaci viene attribuito un codice, lo 059 che riguarda appunto la dispensa dal pagamento del ticket. Ma c’è un nodo che blocca l’ingranaggio e che fa sì che il sistema non possa permettere le prestazioni gratuite.  Sarebbe, denuncia il comitato Malati Cronici del Lametino, il sistema di informatizzazione, in cui le nuove patologie esenti non sarebbero state inserite.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: