Clementine a rischio dopo l’esondazione del Crati

L’esondazione del fiume ha messo in ginocchio tutta la filiera economica e occupazionale legata al mercato delle prelibate clementine locali

domenica 23 dicembre 2018
14:13
Condividi

I devastanti effetti dell’inondazione del Crati nella Sibaritide. Il fiume tracimando ha gettato nella disperazione decine di famiglie e ora mette a rischio anche la filiera legata ad una prelibatezza della terra.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: