Limbadi la prima tappa calabrese di “no ‘ndrangheta tour”

E’ partito dall’università antimafia di Limbadi il camper antimafia organizzato dall'associazione “Legalità organizzata”, fondata dall'ex imprenditore e testimone di giustizia Pino Masciari. All’incontro anche Rosaria Scarpulla, madre di Matteo Vinci, che ai ragazzi racconta un recente episodio destinato a far discutere

venerdì 18 maggio 2018
13:19
Condividi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: