Vivere in una comunità per tossicodipendenti a cinquant’anni

La storia di Giovanni che ha deciso di affrontare la comunità di recupero. Perché non è mai troppo tardi per ricominciare a vivere

sabato 21 luglio 2018
13:11
Condividi

Entrare in comunità a 50 anni, dopo avere fallito già una volta. Entrare in una comunità di recupero da alcol e droga quando si è  già nonni, ma l’unica vera compagnia che si è avuta accanto per più di trenta anni è stata quella delle sostanze. Nella comunità terapeutica Fandango i pezzi sono tornati piano piano al loro posto e Giovanni sta vivendo le ultime battute di un percorso che lo porterà poi a vivere da uomo libero. Ma non solo. Giovanni sta facendo volontariato, dandosi agli altri ritrova se stesso.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: