Villa Aurora come un bancomat: arresti e sequestri

L’approdo di Giovanni Bombardieri sembra abbia dato ancora più linfa alla già prolifica Procura di Reggio Calabria, che – grazie al lavoro della Guardia di Finanza, in questo caso – ottiene il sequestro della casa di cura Villa Aurora e dei suoi ex amministratori

giovedì 21 giugno 2018
13:27
1 condivisioni

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: