Vibo, magliette rosse per Aylan, Soumayla e tutti gli altri

Oltre cento persone si sono ritrovate davanti a Palazzo Luigi Razza indossando una t-shirt colorata

domenica 8 luglio 2018
14:40
Condividi

Anche Vibo Valentia ha risposto presente all’appello di Libera. Bandiere e magliette rosse hanno colorato piazza Municipio. Oltre cento persone si sono ritrovate alle 19 in punto davanti a Palazzo Luigi Razza indossando una t-shirt rossa. Rossa come quella del piccolo Aylan morto sulle coste della Turchia. Rosso come il colore della solidarietà e dell’accoglienza contro le politiche sull’immigrazione messe in atto dal Ministro Salvini. Per Aylan, per Soumaila. In piazza per tutte quelle persone che scappano dalla fame e dalla guerra.
«Umanità» è la parola che viene più volte pronunciata dagli esponenti di Libera, dai sindacati, dai rappresentanti dell’Anpi e dalla gente comune.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: