Vibo: ecco come il clan dei Piscopisani controllava il voto

La malavita da una parte, la politica dall’altra. In mezzo una città agli ultimi posti per qualità della vita che in questi giorni vive un’altra tormentata campagna elettorale

mercoledì 15 maggio 2019
14:28
Condividi

Rapporti pericolosi. La malavita da una parte, la politica dall’altra. In mezzo una città agli ultimi posti per qualità della vita che in questi giorni vive un’altra tormentata campagna elettorale. Parliamo di Vibo Valentia e delle elezioni controllate – come emerge dall’inchiesta “Rimpiazzo” – dal clan dei Piscopisani.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: