San Pietro Lametino, braccio di ferro Comune e Aterp per la riqualificazione

Una situazione di degrado che potrebbe trovare un argine nel finanziamento da un milione di euro messo a disposizione dall’Aterp

29 luglio 2019
14:25
18 condivisioni

A San Pietro Lametino da tempo le case popolari dell’Aterp in cui vivono italiani, stranieri, ma soprattutto cittadini di origine rom sono inagibili. Una situazione di degrado che potrebbe trovare un argine nel finanziamento da un milione di euro messo a disposizione dall’Aterp per riqualificare la rete fognaria. Ma le case vanno prima sgomberate e il Comune di Lamezia non si sta muovendo mentre i termini per l’uso dei fondi stanno per scadere.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio