Reggio, sequestri ed un arresto per associazione mafiosa

Al vaglio della Dda reggina anche la posizione di sette funzionari dell’Anas

lunedì 15 aprile 2019
15:29
Condividi

Ingerenze dei clan di ‘ndrangheta negli appalti pubblici. A Reggio Calabria una doppia indagine dei carabinieri e nucleo investigativo coordinate dalla direzione distrettuale antimafia ha portato ad un arresto per associazione mafiosa e al sequestro di sette aziende. Al vaglio della Dda reggina anche la posizione di 7 funzionari dell’Anas.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: