Piazza intitolata a vittima del dovere sprofonda nel degrado

Due mesi fa la cerimonia in pompa magna, adesso il piazzale intitolato alla memoria di Luigi Rende, la guardia giurata uccisa nel 2007 a Reggio Calabria, è una discarica. ll fratello Sabatino esige l'intervento del comune e del ministro dell'interno Salvini

venerdì 6 luglio 2018
13:24
266 condivisioni

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: