Parte il processo a Mimmo Lucano

Il Tribunale di Locri assediato da forze dell’ordine e giornalisti. Respinta la richiesta dei suoi difensori: resta esiliato da Riace. Manifestazioni di solidarietà dalla piazza

martedì 11 giugno 2019
14:18
Condividi

Mimmo Lucano – assieme a diversi altri imputati – risponde di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Se l’inchiesta che ha portato a questo processo ha già segnato la fine del cosiddetto “modello Riace” – noto e apprezzato in tutto il mondo per l’accoglienza e l’integrazione dei migranti – questo processo dirà se Mimmo Lucano è un eroe, così come viene considerato da coloro che lo conoscono e hanno sostenuto la sua azione, o un profittatore, così come sostengono i suoi accusatori.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: