Ucciso in un agguato nel Cosentino, due fermi

I due ragazzi avrebbero confessato l’omicidio. Il 26enne morì in ospedale dopo alcuni giorni di agonia

 

venerdì 18 gennaio 2019
12:04
Condividi

La Polizia di Stato ha eseguito il fermo di due persone, disposto dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, in relazione all'omicidio di Antonio Barbieri, il 26enne ferito in un agguato il 12 gennaio scorso a Corigliano Rossano e morto dopo 4 giorni di ricovero nell'ospedale di Cosenza.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: