'Ndrangheta: arrestato a Roma il boss Pantaleone Mancuso

Il blitz è avvenuto in una sala bingo. L’uomo è ritenuto esponente di spicco del clan di Limbadi

venerdì 15 marzo 2019
10:14
Condividi

La Polizia ha arrestato a Roma Pantaleone Mancuso, 58 anni, detto "l'Ingegnere", indicato come boss della 'ndrangheta di Limbadi (VV), residente a Nicotera, nel Vibonese. Era irreperibile dall'ottobre scorso. A fine giugno dello scorso anno il figlio Emanuele Mancuso ha deciso di collaborare con la giustizia, primo membro del potente casato mafioso di Limbadi e Nicotera a compiere una scelta del genere. L'arresto e' avvenuto in via Cerveteri, in una sala Bingo.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: