Morte sospetta al “Pugliese”, arrivano gli ispettori della Regione

A Catanzaro dopo la morte sospetta del radiologo Massimo Luppino, a seguito di un intervento all’anca, arrivano gli ispettori

venerdì 8 febbraio 2019
13:19
Condividi

Sulla morte di Massimo Luppino, radiologo 60enne, avvenuta il 3 febbraio all'ospedale Pugliese di Catanzaro è stata aperta un'indagine interna. Il dipartimento Tutela della Salute ha inviato un'equipe ispettiva incaricata di fare luce sulla vicenda. Il fratello Franco ai nostri microfoni dice: «Non si può morire così».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream