Lollò Cartisano ed il ricordo cancellato da incuria e abbandono

Sequestrato e ucciso 26 anni fa, i resti del fotografo vennero rinvenuti in Aspromonte. Il sentiero è oggi inagibile 

23 luglio 2019
13:46
Condividi

Ventisei anni fa il sequestro e l'omicidio del fotografo Lollò Cartisano, i cui resti vennero ritrovati  a Pietra Cappa in Aspromonte. Il sentiero è oggi inagibile. La figlia Deborah ribadisce: «Non si mortifichi quel luogo»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream