“Lande desolate”, la Cassazione su Oliverio: carenza indiziaria

Gli ermellini parlano di evidente carenza di gravità indiziaria e bocciano quello che indicano come una sorta di pregiudizio accusatorio nei confronti del presidente della Regione

17 maggio 2019
12:39
42 condivisioni

Sono state rese note le motivazioni con cui la Corte di Cassazione ha annullato l’obbligo di dimora a carico del governatore Mario Oliverio nell’ambito dell’inchiesta “Lande desolate”. Gli ermellini parlano di evidente carenza di gravità indiziaria e bocciano quello che indicano come una sorta di pregiudizio accusatorio nei confronti del presidente della Regione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio