Giacimenti di anfore e relitti nello Stretto

Anfore e resti di una nave sono emersi dai fondali reggini lì dove un tempo sorgeva il porto

mercoledì 14 agosto 2019
12:40
Condividi

La datazione precisa è ancora impossibile, ma potrebbe davvero essere una scoperta d'inestimabile valore quella fatta dagli esperti del Mibac nelle acque dello Stretto. Anfore e resti di una nave sono emersi dai fondali reggini lì dove un tempo sorgeva il porto. Tutto nasce dalla segnalazione di due cittadini alle autorità.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: