La caccia è finita: arrestato a Reggio Ciro Russo

L’uomo aveva tentato di uccidere l'ex moglie dandole fuoco. La donna si trova ricoverata in gravi condizioni

 

giovedì 14 marzo 2019
11:24
Condividi

É durata poco più di 24 ore la fuga di Ciro Russo, il 42enne di Ercolano (Napoli) che  a Reggio Calabria aveva tentato uccidere la moglie, Maria Antonietta Rositani, anche lei di 42 anni, dandole fuoco dopo averle cosparso addosso del liquido infiammabile. La donna le cui condizioni sono apparse subito gravi, é stata trasferita d'urgenza in Puglia con un Falcon 50 del 31/o Stormo dell'Aeronautica Militare e ricoverata nel Centro grandi ustioni di Bari.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: