Comunica il decesso del paziente e viene aggredito. Il racconto del medico

Colpito con calci e pugni al torace, al viso e alla testa. La testimonianza dell’anestesista dell’ospedale di Crotone

sabato 4 agosto 2018
12:49
Condividi

Una pagina sicuramente da cancellare per il dottore Francesco Bossio, anestesista dell'ospedale di Crotone, aggredito nella serata di giovedì dai familiari di un paziente ai quali aveva comunicato la perdita del proprio caro. Alla ricezione della notizia, i parenti – quattro persone di Rosarno – hanno iniziato a inveire contro il medico, picchiandolo con qualsiasi oggetto sotto mano, e prendendolo a calci e pugni al torace, al viso e alla testa.

 

Leggi anche:

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: