Bullismo e violenze sessuali, la baby gang di Reggio

Fatta luce su decine di episodi ai danni di 4 adolescenti. Le indagini partite dalla denuncia di una delle vittime

10 maggio 2019
13:58
Condividi

È stata una chiamata di aiuto al Telefono azzurro a far partire l’inchiesta “baby crime” condotta dalla Squadra Mobile della questura che su ordine del tribunale per i minorenni ha collocato in una comunità sei giovani di Reggio Calabria. Hanno un età compresa tra i 19 e i 17 anni e sono accusati di reati gravissimi come atti persecutori, pornografia, violenza sessuale compiuta anche in gruppo. Quattro sono le vittime, tutte minorenni, di cui una all’epoca dei fatti  non aveva neanche 13 anni.  Al Telefono azzurro è stato denunciato che una ragazzina aveva subito un’aggressione sessuale, ma anche continui atti di bullismo.Ascoltata dagli inquirenti la vittima ha denunciato tutto e ha raccontato anche le continue vessazioni che altre sue due coetanee erano costrette a subire. Oltre a queste dichiarazioni, la polizia ha acquisito le immagini di videosorveglianza dei luoghi in cui si sarebbero consumate le aggressioni  e il traffico telefonico delle utenze usate dai ragazzi. In particolare un giovane, durante tutti i tre anni delle scuole medie, avrebbe continuamente insultato, minacciato e anche aggredito fisicamente le quattro coetanee procurando loro stati d’ansia e  arrivando persino a fargli cambiare le  abitudini di vita. Oltre alle violenze fisiche poi, la polizia ha scoperto anche quelle sessuali su due ragazzine di cui una non aveva compiuto i 13 anni. La piccola sarebbe stata adescata con l’inganno da uno dei “bulli” che l’ha costretta a compiere atti sessuali con lui e con alcuni suoi amici. Adesso i sei giovani si trovano tutti in comunità perché –come sottolineato dal gip- «è stato necessario allontanarli dal loro contesto familiare non adeguato a contenere le loro personalità, visto i gravi reati di cui sono accusati». 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio