OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Appalti truccati nel cosentino, in manette il sindaco di Aieta

L’hanno ribattezzata Appalto Amico, l’operazione condotta dai finanzieri e coordinata dalla procura di Paola. Le indagini hanno fatto luce sulla gestione di diversi appalti pubblici nei comuni di Buonvicino, Maierà e in altri comuni dell’alto Tirreno cosentino. Contestati i reati di turbativa d’asta e corruzione. In manette anche il sindaco di Aieta

di Salvatore Bruno
venerdì 6 luglio 2018
13:13
Condividi

Rivestiva un triplice ruolo Gennaro Marsiglia, sindaco di Aieta, arrestato dalla guardia di finanza nell'ambito dell'inchiesta Appalto amico, coordinata dalla procura di Paola. Era responsabile finanziario dei comuni di Maierà e Buonvicino, era marito dell'amministratrice di fatto della Cooperativa Artemisia, alla quale concedeva affidamenti di servizi per un importo di svariate migliaia di euro, ed era il commercialista di aziende a cui era riservato un trattamento di favore nella partecipazione a bandi di cui Marsiglia stesso era l'estensore in qualità di funzionario della pubblica amministrazione. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: