SERIE B | Embalo decide il derby: Cosenza-Crotone 1-0

Al San Vito Marulla i rossoblu vincono di misura la sfida tutta calabrese del 32° turno di serie BKT. Nel finale annullata la rete del pari ai pitagorici

lunedì 8 aprile 2019
00:38
2 condivisioni

Come nella gara di andata, è il Cosenza a fare bottino pieno nel derby di Calabria. E, sempre come all’andata, anche stavolta vincendo di misura. Se alla gara dell’Ezio Scida fu decisivo Riccardo Idda - stavolta assente per infortunio -, al San Vito Marulla a decidere il match è Carlos Embalo che sbocca la gara per i suoi al 28’ del primo tempo. L’attaccante del Cosenza, approfittando di una generale dormita della difesa pitagorica, incorna di testa sul secondo palo da cross di Baez per il suo secondo gol in rossoblù: pallone imprendibile per Cordaz. Il vantaggio legittima il buon primo tempo degli uomini di Braglia che ci provano poi anche con Tutino e Baez.

 

Buon avvio di ripresa per i padroni di casa, fino a che il Crotone, al 9’, non sfiora la rete del pari con la diagonale di Sampirisi che si spegne sul fondo. Ancora Crotone pericoloso al minuto 21 ma Capela ci mette una pezza in tempo sulla battuta di Simy. Il Cosenza si ripropone nuovamente dalle parti di Cordaz con Tutino (tiro fuori) e Bruccini, ma rischia tantissimo al 33’ quando Dermaku, nel tentativo di anticipare Simy, sfiora l’autogol: Perina poi miracoloso sul compagno di squadra nigeriano. Negli ultimi minuti gli squali producono il massimo sforzo e sfiorano il pareggio con una bella azione di Rohden sulla destra che mette in mezzo per Machach, ma Dermaku salva quasi sulla linea. Si arriva così al finale incandescente del match. Il Cosenza, che ha finito i cambi a disposizione, rimane in dieci uomini per l’infortunio di Tutino che abbandona il rettangolo di gioco in barella. Al 2’ di recupero – sono sette quelli comandati dall’arbitro Abbattista di Molfetta – il Crotone segna la rete dell’1-1 ma il direttore di gara non convalida il gol del pareggio per un’irregolarità vista dal guardalinee e Golemic viene espulso per proteste. Allontanato dal campo anche Maniero per una gomitata su Sampirisi.

Al triplice fischio finale sono applausi dei tifosi di casa. Il Cosenza fa suo il derby e conquista i tre importantissimi punti salvezza. Amarezza invece per la squadra di Stroppa che recrimina per il gol annullato. (Foto: Cosenza calcio)

 

IL TABELLINO

Cosenza – Crotone 1-0

COSENZA: Perina; Bittante, Capela, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone (38? st Garritano); Embalo (24? st Maniero), Tutino, Baez (28? st D’Orazio). A disp.: Quintiero, Saracco, Mungo, Litteri, Izco, Schetino, Trovato, Hristov. All. Braglia.

CROTONE: Cordaz; Curado, Vaisanen, Golemic; Sampirisi, Benali, Barberis, Zanellato (18? st Rohden), Firenze (38? st Machach); Simy, Pettinari (18? st Mraz). A disp.: Festa, Cuomo, Tripicchio, Gomelt, Milic, Kargbo, Marchizza, Molina, Valietti. All. Stroppa.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Muto – Formato).

MARCATORI: 29? pt Embalo

NOTE: Serata umida, temperatura di 12°C. Spettatori presenti 9180 di cui 988 ospiti (7377 paganti + 1538 abbonati). Ammoniti: Barberis (CR), Curado (CR), Vaisanen (CR), Dermaku (CO), Bittante (CO). Espulsi: al 49? st Golemic (CR) per proteste; al 53? st Maniero (CO). Angoli: 5-7 (pt 4-3). Recupero: 1? pt; 5? + 4? st.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: