Tifosi del Cosenza in delirio. In migliaia pronti a invadere Pescara per la finale - VIDEO

Nella partita in programma allo stadio Adriatico che vale la Serie B i silani affronteranno la Robur Siena

di Salvatore Bruno
lunedì 11 giugno 2018
00:18
66 condivisioni

Quel pallone finito in fondo alla rete ad un soffio dalla conclusione del match ha mandato in delirio la tifoseria del Cosenza. All'uscita dallo stadio, i sostenitori si sono spontaneamente riversati nelle strade per cori e caroselli di auto e bandiere. Per coronare il sogno del ritorno in cadetteria bisogna superare l'ultimo ostacolo, il Siena, nella finale di Pescara. La città abruzzese richiama alla mente l'emozionante ricordo dello spareggio salvezza vinto nel 1991 contro la Salernitana grazie ad una rete di Gigi Marulla. Facile prevedere un afflusso record di supporters rossoblù sugli spalti dell'Adriatico. 


Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: