ARTI MARZIALI | Corigliano-Rossano ha la sua baby campionessa di Taekwondo

Immacolata Pipieri, si è imposta per la sua preparazione, conseguendo il secondo posto nella categoria Cadetti B cintura blu superiore

di Alessio Bompasso
martedì 5 giugno 2018
16:59
2 condivisioni

Si chiama Immacolata Pipieri, è giovanissima ed ha appena conquistato la medaglia d’argento al “Kim e Liu”, uno dei tornei di taekwondo più importanti al mondo a livello giovanile. La piccola atleta del “Centro Taekwondo Corigliano” ha strappato la piazza d’onore nella categoria “Cadetti B”. L’ennesima soddisfazione per il maestro Cosimo Bonifiglio e i suoi coach: Giuseppe Bonifiglio e Giuseppe Caruso

 

Piccoli atleti dai grandi numeri

Il “World Taekwondo Grand Prix Roma 2018” l’importante manifestazione internazionale, tenutasi dal primo al tre giugno al parco del Foro Italico, nella splendida cornice dello Stadio Nicola Pietrangeli, è uno dei tornei più importanti a livello mondiale e ha ospitato 250 atleti provenienti da 60 paesi diversi che hanno gareggiato per ottenere punti validi per l’accesso ai Giochi Olimpici.

 

Anche la FITA ha fatto parte del comitato organizzatore che ha trasformato il parco del Foro Italico in un imponente villaggio di taekwondo e nel quale, oltre al sopracitato Grand Prix, hanno avuto luogo altri due eventi legati a questo sport: il torneo internazionale “Kim e Liù”, che ha visto affrontarsi 2000 bambini e nel quale si è distinta la nostra giovanissima concittadina Immacolata Pipieri, e l’“Olympic Dream Cup”, emozionante gara a squadre regionali, formata dai miglior atleti cadetti e junior del paese.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: