Mazzanti nel nuovo Palazzetto dello sport di Lamezia: «Mi ricorda Pechino»

Positivo impatto per l'allenatore della nazionale di pallavolo femminile in visita a Località Stretto: «Mi fa una certa emozione»

di T. B.
mercoledì 6 marzo 2019
14:58
1 condivisioni

Una struttura che ricorda lo stadio di Pechino e che ben si potrebbe prestare ad ospitare gare nazionali. E’ questo il commento dell’allenatore della nazionale di pallavolo femminile Davide Mazzanti in visita a Lamezia per un sopralluogo al nuovo palazzetto dello sport di località Stretto.

I lavori sono ormai agli sgoccioli, entro sei mesi dovrebbero essere terminati. Ecco allora che si inizia a parlare di contenuti per un contenitore che sembra avere decisamente colpito Mazzanti. «La struttura è del tutto simile alla stadio della capitale cinese. E mi fa una certa emozione. Qui ci vedo bene la pallavolo, così come tante altre discipline. Quindi, dico, perché no? È una possibile meta. È una carta da giocare nel migliore dei modi».


«C’è una particolare attenzione della nostra amministrazione per quest’opera. La possibilità di avere un’inaugurazione con la nazionale, credo che sia cruciale per l’intera regione – ha detto il sindaco Mascaro - quindi, disponibilità totale da parte nostra per il completamento di questa struttura e la sua gestione. E auspichiamo che diventi nel tempo uno dei luoghi scelti per eventi che darebbero veramente la possibilità a questa zona di poter avvicinare anche i ragazzi ancora di più allo sport». Ad accogliere Mazzanti, accompagnato dal presidente del comitato regionale Fipav Carmelo Sestito, il presidente della “Raffaele Lamezia Pallavolo” Francesco Strangis, e altri rappresentanti di società pallavolistiche, l’assessore comunale allo Sport, Simone Cicco, e il direttore tecnico di cantiere Pietro Grandinetti.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: