SERIE C | Pari nel derby del “Marulla” Al vantaggio del Cosenza con Bruccini, risponde Hadziosmanovic

Un gol per tempo. Botta e risposta tra Cosenza e Reggina. Poche emozioni, tanta rabbia e occasioni sprecate chiudono la ventiseiesima giornata di campionato

di Maria Chiara Sigillò
martedì 20 febbraio 2018
09:26
Condividi

 

Finisce 1-1 il derby del “Marulla” tra Cosenza e Reggina. Partita che chiude la ventiseiesima giornata di campionato. Alla rete dei padroni di casa messa a segno da Bruccini nel primo tempo su calcio di rigore, risponde nella ripresa Hadziosmanovic, al suo primo gol tra i professionisti. Un risultato giusto che rispecchia quanto fatto dalle due formazioni in campo.

 

Un tempo  a testa

 

Nella prima frazione di gioco infatti è il Cosenza ad impostare la partita. I padroni di casa si fanno subito avanti cercando il vantaggio. Tante idee ma confuse. Quasi allo scadere dei primi 45’ minuti di gioco però arriva l’occasione Pasqualoni In area di rigore commette fallo su Perez. Sul dischetto si presenta Bruccini che trasforma così il rigore nel gol del vantaggio.

 

La ripresa tra occasioni sprecate ed errori fatali

 

Nella ripresa Le due squadre continuano a stuzzicarsi senza mai essere incisive. La svolta per la Reggina arriva al 65’. Armeno la mette in mezzo per Hadziosmanovic che con un destro da dentro l'area supera Saracco e insacca la palla dell'uno pari.

 

Ultimi minuti di gioco

 

Dopo il pari la Reggina prova a spingere sull’acceleratore ma è sempre il Cosenza ad avere molte più recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Il Cosenza al quarto pari consecutivo si porta a quota 36, la Reggina con 28 punti si allontana dalla zona play out.

 

 

 

 

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Maria Chiara Sigillò
Giornalista
Maria Chiara Sigillò, è nata nel 1988, giornalista pubblicista dal 2015.   La sua passione è da sempre lo sport, soprattutto da quando - trasferitasi a Torino dopo il Liceo - inizia a collaborare con periodici piemontesi di settore.   Nella città della Mole, dal 2010 al 2013, ha collaborato con il Corriere Sportivo, girando per i campi di tutti i campionati dilettantistici regionali. Nel 2013, dopo la prima gavetta a bordo campo, il salto di qualità sul piano della formazione. Frequenta infatti un workshop di giornalismo sportivo a Milano, che si tiene in un’aula davvero ambita e speciale: gli studi televisivi di Sportitalia.   Nell'estate dello stesso anno “indossa la casacca” di Sprint Sport, una testata giornalistica che ha sedi in Piemonte e Lombardia.   Nel 2015, decide di rientrare nella sua Terra. Inizia quindi a collaborare con il Quotidiano della Calabria, come corrispondente dal Vibonese.   Nello stesso anno entra a far parte della squadra di LaCnews24: ingaggiata come stagista, ora è una colonna della redazione sportiva. Modelli a cui si ispira? Monica Vanali, e anche Ilaria D'Amico, ma, assicura: “Ho già trovato il mio Gigi Buffon”.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream