SERIE C | Il Trapani espugna il “Razza”: Vibonese ko

I siciliani rovinano l’esordio casalingo dei rossoblu e con un uno-due micidiale nella ripresa portano via l’intera posta in palio

di Alessio Bompasso
sabato 22 settembre 2018
20:48
3 condivisioni

La Vibonese inaugura l’avventura in C tra le mura amiche con una sconfitta. L’esordio casalingo nel rinnovato Luigi Razza segna la prima sconfitta in campionato per i ragazzi di Nevio Orlandi superati per 2-0 dal Trapani.

La cronaca

La gara, partita a ritmo blando, si infiamma improvvisamente al quarto d’ora quando Cani lanciato da Obodo in verticale sfiora il palo alla destra di Dini.

La risposta 60 secondi dopo del Trapani con la percussione per vie centrali di tugurdó: tiro di quest’ultimo e pallone di poco alto sulla traversa.

Poi al 20esimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ancora Trapani questa volta con Corapi. Tiro a girò ma angolo troppo aperto e sfera lontana dallo specchio difeso da Mengoni

Il portiere rossoblu deve ricorrere al miglior repertorio, invece, al 27 sulla botta a colpo sicuro di Evacuo imbeccato in area da Golfo, forse il migliore in campo tra i siciliani nel primo tempo

È sempre lui al 31 a confezionare il cross che Aloi trasforma in una volè di poco fuori. La Vibonese ritorna a farsi vedere dalle parti di Dini sul gong del primo tempo con la punizione calciata dal limite da Cani che fa tremare Il pipelet gran ma il pallone è fuori. Sulla ripartenza Trapani pericolosissimo con Aloi.

Nel secondo tempo la Vibonese rientra in campo con più aggressività ma è il Trapani a procurare i brividi più profondi lungo la schiena.
Prima Corapi poi Golfo che al 57esimo mette in mezzo un pallone perfetto che Evacuo trasforma in gol con un incornata che gela il Luigi Razza.


Un minuto dopo ancora Evacuo e Mengoni questa volta gli nega la rete deviando in angolo.
Dal conseguente corner arriva il raddoppio di Pagliarulo.
È un doppio gancio dritto sul viso dei rossoblu che non si riprenderanno più se non per qualche folata nel finale. Vibonese da rivedere. Al Luigi Razza esulta il Trapani.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: