SERIE C | Rende, la capolista che non ti aspetti. Anzi sì: lo scorso anno era pure in testa

Anche nella stagione scorsa dopo due giornate la formazione biancorossa spadroneggiava in vetta alla graduatoria generale. La marcia in più arriva dai derby

di Alessio Bompasso
lunedì 24 settembre 2018
13:24
3 condivisioni

Dodici mesi fa come adesso. Il Rende sembra non aver perso lo smalto da “piccola grande” che aveva sorpreso lo scorso anno e continua a sorprendere in questa stagione. Due partite, due vittorie e primo posto in classifica. Esattamente come dopo le prime due giornate del torneo passato.

Come 365 giorni fa la formazione biancorossa è partita a razzo e se al ritorno in C la squadra silana si era sbarazzata della Reggina e dell’Akragas, oggi il Rende sorride di gusto dopo i successi su Paganese e Catanzaro.

Regina dei derby

Il Rende si candida ad entrare sui dizionari alla voce “ammazzacugine”. L’anno scorso i biancorossi non hanno mai perso un derby e quest’anno vogliono continuare a non farlo. Tant’è che all’avvio hanno piegato la corazzata Catanzaro con un gol di Gigliotti. Vittoria di misura che aveva contraddistinto anche il successo contro la Reggina nella passata stagione.

Da Trocini a Modesto

Di diverso, rispetto allo scorso anno, c’è, oltre a qualche giocatore in campo, il tecnico in panchina. Da Bruno Trocini a Ciccio Modesto. Dal primo allenatore al suo vice che, numeri alla mano, sembra non far rimpiangere l’uomo che ha portato il Rende lì dove nessuno ci era riuscito in cinquanta anni di storia.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: