SERIE C | La Vibonese punta un attaccante di prima fascia

Parla il Ds Lo Schiavo: “Non solo Ripa, Albadoro e De Cenco i profili seguiti” e radiomercato spinge il nome di Ettore Mendicino, ex Cosenza e Monza

di Alessio Bompasso
mercoledì 8 agosto 2018
17:53
3 condivisioni

Il battesimo ufficiale non è stato dei migliori ma in casa Vibonese nessuna ferita si è aperta. La sconfitta con il Siracusa non ha lasciato particolari sensazioni negative. La squadra è uscita comunque tra gli applausi dei tifosi che hanno compreso la differenza di condizione tra i loro beniamini e la formazione siciliana. Una debacle  messa in conto anche dalla dirigenza rossoblu: «Per noi non cambia nulla – commenta il direttore sportivo Simone Lo Schiavo – resta una sconfitta da “calcio d’agosto”. Più importante aver saggiato la condizione generale della squadra a poche settimane dall’avvio del campionato, quando i risultati cominceranno a valere davvero».  Già l’inizio del torneo di Serie C che, dopo l’ultimo Consiglio direttivo, è stato posticipato di una settimana (2 settembre) ma che potrebbe addirittura non partire in protesta con la situazione di assoluta incertezza che regna attorno al calcio di terza serie e non solo: «Siamo in linea con quanto deciso dalla Lega – sottolinea Lo Schiavo – è davvero incredibile che ad oggi non siano stati formati i gironi. Non sappiamo contro chi giocheremo – spiega – e in questa situazione diventa impossibile organizzare una stagione. Giusto fermarsi per dar vita ad una nuova governance che superi il regime commissariale per un governo della FIGC capace di traghettare verso una stagione di riforme non più rimandabile».  Intanto la squadra prosegue il lavoro di potenziamento tecnico-fisico.

 

Mister Orlandi ha chiesto altri cinque giocatori. La dirigenza rossoblu glieli consegnerà nei prossimi giorni, partendo dal reparto avanzato: «In attacco ci mancano due tasselli – chiarisce il direttore sportivo rossoblu – uno dei quali sarà di prima fascia». Ripa, Albadoro e De Cenco i profili più gettonati:  «E’ vero – ammette Lo Schiavo – sono giocatori che stiamo trattando. E’ impossibile non ammettere che chiunque dei tre possa fare al caso nostro nonostante abbiano qualità diverse. Ripa e Albadoro per esempio – spiega – sono più finalizzatori. De Cenco, invece, lavora molto di più per la squadra. Qualora dovesse arrivare uno di loro – chiarisce – saremo molto contenti ma – rimarca – non sono i soli profili vagliati». E in effetti nelle ultime ore sarebbe spuntato il nome dell’ex centravanti di Cosenza e Monza, Ettore Mendicino.  Diversi anche i calciatori messi nel mirino tra difesa e centrocampo. Zone di campo in cui bisogna coprire almeno un tassello per reparto. Ci manca un difensore ed un mediano che possano alternarsi con quelli già in rosa anche nelle partite importanti – continua Lo Schiavo. Ma sia per queste due figure che per gli attaccanti – chiosa - non abbiamo fretta di concludere, evitando, così, di sbagliare il meno possibile».    

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: