Qualificazioni Euro2020, l’Italia torna in campo e “sfida” la Bosnia

Dopo la netta vittoria per 3-0 contro la Grecia, la Nazionale azzurra è a caccia di conferme contro Pjanic e compagni

martedì 11 giugno 2019
10:47
14 condivisioni

Nella notte dell’Allianz Stadium, l’Italia torna in campo per la quarta giornata delle qualificazioni ai Campionati europei del 2020. Gli azzurri guidano a punteggio pieno il Gruppo J, con uno score che parla chiaro: 11 reti all’attivo e zero al passivo. E stasera avranno di fronte la Bosnia ed Erzegovina allenata da Prosinecki, probabilmente il cliente più ostico del proprio girone.

Mancini alla vigilia

Il CT della nazionale azzurra Roberto Mancini si è dimostrato fiducioso nella conferenza stampa della vigilia. «L'Italia è terra di bravi giocatori: era importante cercarli bene e metterli nelle migliori condizioni - ha dichiarato Mancini durante l'incontro con la stampa alla vigilia del match -. Era impossibile non trovare giocatori bravi, nonostante il momento difficile, un po' alla volta sono usciti, miglioreremo ancora».

Probabile 11 titolare

Italia che si affiderà al solito 4-3-3 con in porta Sirigu, difesa composta dal capitano azzurro Chiellini, che sarà affiancato da Bonucci, sulle fasce Florenzi ed Emerson Palmieri; per il centrocampo spazio a Verratti, Jorginho e Barella, mentre nel tridente offensivo dovremmo ritrovare Bernardeschi, Insigne e Quagliarella.
La formazione bosniaca, capitanata dal romanista Dzeko, giocherà col modulo speculare all’Italia, quindi un 4-3-3 con: Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic, Cimirot, Pjanic, Besic, Visca, Dzeko, Duljevic.

Fischio d’inizio alle ore 20,45 comandato dal fischietto spagnolo Xavier Estrada Fernandez.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream