Plusvalenze: il Tribunale salva il Chievo, il Crotone resta in B

L’organo federale ha dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti della Società veneta. Probabile ricorso dei pitagorici

di Redazione
mercoledì 25 luglio 2018
11:23
22 condivisioni

Il Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Roberto Proietti, ha dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti della Società AC Chievo Verona Srl e, per l’effetto, restituisce gli atti alla Procura Federale.


Svaniscono così i sogni di A del Crotone, che disputerà la prossima stagione nella serie cadetta per via della retrocessione rimediata sul campo al termine dello scorso torneo, ma non è da escludere un ricorso da parte dei pitagorici.

Con la restituzione degli atti del processo, infatti, la Procura federale dovrà decidere se istruire di nuovo un procedimento per un ulteriore deferimento nei confronti del Chievo e del suo presidente Campedelli.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: