Paola, attesa per il Trofeo San Francesco di Paola

Quinta edizione della gara nazionale di nuoto in acque libere sulla distanza di duemila metri. L'evento inserito nel circuito nazionale federale Fin

di Salvatore Bruno
venerdì 3 agosto 2018
09:58
8 condivisioni

Attesa a Paola per la quinta edizione del Trofeo San Francesco di Paola, la manifestazione natatoria in acque libere organizzata dall’Asd Rari Nantes, promossa da Graziella Idone, delegato Fin, e patrocinata dall’amministrazione comunale. Prenderà il via dalle sponde antistanti il lungomare intitolato al Patrono della Calabria. L’evento è inserito nel circuito nazionale federale Fin e si svolgerà in collaborazione con il Comitato Fin Calabria, i giudici del Gug Calabria ed i cronometristi della Ficr. Si svolgerà sabato 4 agosto.

Sano agonismo e sincera devozione

Quattro le categorie di partecipanti: agonisti, master, propaganda ed amatoriali. L’iniziativa richiama partecipanti dalle diverse regioni italiane. Si cimenteranno su una distanza complessiva di 2000 metri, nello specchio d’acqua ricompreso tra la battigia e la statua di San Francesco degli Abissi, situata a circa 1000 metri dalla costa. Lo sport e il divertimento è accompagnato dalla benedizione dei frati dell’Ordine dei Minimi. Il sano agonismo si unisce così ad un momento di devozione e preghiera. La collaborazione di importanti brand regionali, nazionali ed internazionali, consente di premiare atleti e allenatori con opere uniche, realizzate a mano dal maestro Franco Del Piro. Verrà inoltre assegnato il Trofeo San Francesco di Paola a chi realizzerà la migliore prestazione tecnica.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: