Catanzaro, il palazzetto dello sport di Corvo resterà chiuso

Con un'ordinanza il sindaco ha superato una precedente disposizione dell'assessore allo Sport

di Luana  Costa
lunedì 16 aprile 2018
14:16
23 condivisioni

Resterà definitivamente chiuso il palazzetto dello sport nel quartiere Corvo a Catanzaro. Lo ha stabilito con un'ordinanza sindacale, il primo cittadino, Sergio Abramo. Risale, infatti, a venerdì l'amanazione dell'atto, che fa seguito ad una lunga serie di provvedimenti di segno opposto, finalizzati a garantire la regolamentazione delle attività sportive nella struttura dichiarata inagibile perchè non più rispondente agli stringenti requisiti in materia di sicurezza.

 

Era stato l'assessore allo Sport, Domenico Cavallaro, lo scorso febbraio ad impugnare carta e penna scrivendo ad una società sportiva catanzarese e autorizzando l'apertura del palazzetto in occasione di una gara di calcio a cinque sebbene all'interno della struttura fosse stata sospesa ogni attività per via di alcuni rilievi mossi in fase di sopralluogo dal comando dei vigili del fuoco tra cui, non da ultimo, il mancato collaudo delle scale di emergenza, realizzate con un successivo progetto di adeguamento ma mai collaudate. La missiva vergata dal solo assessore e non dall'organo amministrativo è stata però superata dall'ordinanza sindacale dello scorso venerdì che ne interdisce l'uso "fino a nuove disposizioni".

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: