CALCIO A 5 FEMMINILE - La Corigliano-Rossano ingaggia il talento Fucile

Il portiere arriva dopo due stagioni positive tra le fila della Royal Lamezia in Serie A. Un altro tassello di pregio per la squadra di Galati. Il presidente su di giri: «Ora attendiamo l'inizio delle gare ufficiali»

di Marco  Lefosse
giovedì 11 ottobre 2018
17:26
Condividi

Non c’è che dire, la Corigliano-Rossano Futsal, realtà calcistica tutta al femminile che gode già del suo piccolo primato di essere la prima società sportiva a portare il nome della neonata polis della Sibaritide, vuole mettere le mani sul prossimo campionato regionale di Serie C. Il roster allestito dalla dirigenza, capitanata dal giovane e vulcanico Francesco Galati, è di quelli tra i più competitivi dell’intero girone calabrese e composto da tutte ragazze Made in Calabria.

Dopo l’arrivo, nei giorni scorsi, del jolly (oltre che lusso per la categoria) Alessandra Marrazzo, a fare compagnia ad una rosa composta da veri e propri assi rosa, come Gusy Mirafiore, Mariarita Beltramo, Alessia Scardamaglia, Bianca Arcuri e Maria Kiara Rose, oggi il “cinque” giallo-oro si presenta con un nuovo colpo: il portiere Francesca Fucile. Che giunge in riva allo Jonio, direttamente da una lunga gavetta (si fa per dire) in Serie A.


Cosentina di nascita ma cittadina del Meridione, Francesca Fucile, grazie alla sua passione, ereditata dal papà Mario Fucile anche lui portiere e condivisa con il fratello Vincenzo, ha calcato i tappeti di calcio a 5 di mezza Calabria con una positiva esperienza anche in Basilicata, sempre nella massima serie con lo Stigliano (stagioni 2014-2015 e 2015-2016). La sua carriera da portiere infallibile l’ha forgiata tra le fila della Jordan Aufugum di Montalto con la quale ha raggiunto la sua prima promozione in Serie A. Nel 2016 è passata alla Royal Lamezia dove è rimasta per due stagioni prima di approdare, oggi, nella Corigliano-Rossano Futsal.

«Ora attendiamo l'inizio delle gare ufficiali»

«Stiamo compiendo tanti e buoni sforzi – ricorda il presidente Galati – per far sì che il futsal femminile possa prendere piede e notorietà anche nella nuova realtà di Corigliano-Rossano. A parte qualche positiva parentesi nel passato, la nostra è la prima realtà nata per promuovere il calcio a tinte rosa. E per farlo, insieme ai colleghi dirigenti, abbiamo pensato che bisognava portare nel nostro roster tutto il meglio che in questo momento offre il mondo del calcio a 5 femminile presente nella nostra regione. E ora non aspettiamo altro che inizi la stagione agonistica per mettere alla prova quella che, a nostro avviso, è un’ottima squadra che può ambire da subito al salto di categoria. Non sarà semplice – precisa il massimo dirigente – anche perché sarà una competizione abbastanza agguerrita, sia in campionato che in coppa, e soprattutto perché ci troveremo di fronte realtà sportive di grande rilevanza e che hanno fatto la storia del calcio a 5 in Calabria. Dunque, massimo rispetto per tutti, soprattutto per chi, ad oggi, sembra più in difficoltà rispetto a noi che, sicuramente, abbiamo nelle gambe e nella testa tantissimo entusiasmo – conclude - e voglia di metterci in gioco.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Marco  Lefosse
Giornalista
Sono Marco Lefosse, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2011 e Idealista nel DNA. Appena diciottenne scrivo alcuni brevi contributi sulla nuova esperienza della giovane destra calabrese per Linea, il giornale di Fiamma Tricolore diretto da Pino Rauti, e per i settimanali il Borghese e lo Stato. A gennaio del 2004 inizio a muovere i passi nei quotidiani regionali. Il mio primo “contrattino” da collaboratore lo firmo con il Quotidiano della Calabria. Nel 2006 lascio il Quotidiano e accolgo con entusiasmo l’invito dell’allora direttore de La Provincia Cosentina di  Genevieve Makaping ad entrare nella squadra della redazione ionica. Nel 2008 arriva il primo vero contratto giornalistico con Calabria Ora. Un’esperienza bellissima che ha forgiato e ben temperato la mia penna. Con onore ho lavorato, ininterrottamente fino al fallimento di questo splendido progetto editoriale nel 2014, per raccontare sempre e a tutti i costi le verità della mia città e del territorio. Parallelamente all’esperienza di Calabria Ora, nel 2011, il neo Sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti, mi vuole come consulente nello staff dei collaboratori di fiducia. Nel luglio  del 2013, insieme alla collega Giusj De Luca (oggi anche mia splendida compagna di vita), fondo la CMP Agency, una giovane realtà di consulenza per la comunicazione ed il marketing. E nel gennaio 2014 proprio alla CMP è affidato il servizio di Ufficio stampa e Comunicazione istituzionale del Comune di Rossano. Ad Ottobre dello stesso anno, come consulente, seguo la campagna elettorale regionale del candidato Giuseppe Graziano. Dal 2014, chiusa la lunga parentesi dell’informazione con Calabria Ora, insieme alla nuova realtà di CMP Agency mi occupo esclusivamente di comunicazione istituzionale/commerciale e di marketing. Da Aprile 2018 fa parte della meravigliosa famiglia di LaC come corrispondente per i territori dell’alto Jonio calabrese e della neonata Corigliano-Rossano terza città della Calabria.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: