Parte a Catanzaro il progetto “Educamp” con oltre 450 ragazzi

VIDEO | L'iniziativa nazionale del Coni prenderà il via il 10 giugno nella città capoluogo di Regione con un programma all'insegna dello sport, della tutela dell'ambiente e del divertimento

di Daniela  Amatruda
sabato 8 giugno 2019
12:36
12 condivisioni

Divertirsi, praticare sport, socializzare e prendersi cura dell’ambiente. Sono questi gli ingredienti principali dell’edizione 2019 di Educamp, il progetto nazionale del Coni, che prenderà il via lunedì 10 giugno e si svolgerà in località Giovino a CatanzaroSi tratta di centri estivi multidisciplinari, rivolti a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni, che avranno la possibilità di sperimentare diverse attività motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce d’età.

 

L’iniziativa è stata presentata al Coni Point del capoluogo di regione dal delegato provinciale Giampaolo Latella. Alla conferenza stampa hanno partecipato il vicepresidente del Coni Calabria, Aldo Calzona, il segretario del Coni point Saverio Mirarchi, il coordinatore dello staff tecnico Giorgio Scarfone, nonché Alessandra Parentela e Loretta Verduci, componenti del gruppo di lavoro composto da ben 21 istruttori sportivi ed educatori che seguiranno nell'arco di tre settimane oltre 450 ragazzi.

 

I ragazzi che parteciperanno al camp praticheranno calcio, atletica, basket, volley, pesca, fitness, zumba, taekwondo, nuoto, canoa, vela, rugby, badminton, mountain bike, pattinaggio, wushu, boxe, beach volley e beach soccer. Inoltre saranno protagonisti di giochi popolari, assisteranno a esercitazioni con i cani da salvamento, andranno al mare e daranno vita a una giornata ecologica. «E' un programma ricchissimo che ci consente di riproporci anche quest'anno come punto di riferimento per la città di Catanzaro e come modello apprezzato al di fuori dei confini provinciali - ha affermato Giampaolo Latella -. La possibilità di realizzare tre settimane di Educamp nasce dall'attenzione verso questo territorio del presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero e dalla professionalità del Comitato regionale che sono venuti incontro alla nostra ambizione di fare un Educamp in grande stile. Un ringraziamento alle amministrazioni comunale e provinciale, all'Amc e ai privati per il loro generoso supporto. Siamo certi che anche quest'anno - ha concluso il delegato provinciale - riusciremo a offrire alle ragazze e ai ragazzi di Catanzaro un'opportunità unica per divertirsi, praticare tanto sport, socializzare, essere educati ai corretti stili di vita e prendersi cura dell'ambiente».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: