Caso Chievo-Verona, il Crotone non molla sulla Serie A

Lo ha comunicato la società pitagorica con una nota in merito alla sentenza di primo grado che ha dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti del club veronese e che, quindi, non riammette nella massima serie i rossoblu

di Giuseppe Laratta
mercoledì 25 luglio 2018
17:51
8 condivisioni

«Il Football Club Crotone prende atto della sentenza pronunciata questa mattina dal Tribunale federale nazionale della Figc. Pur rispettando la decisione, il presidente Gianni Vrenna intende continuare a far valere i propri diritti in ogni sede ed è per questo attento, ma fiducioso, nell’operato della Procura, auspicando l’immediata istruzione di un nuovo procedimento. Appare infatti paradossale che l’epilogo, anche alla luce della condanna nei confronti dell’altra società imputata, possa non essere quello sperato». Lo ha comunicato poco fa il club pitagorico con una nota, in merito alla decisione del Tribunale Federale sul caso Chievo Verona che ha dichiarato improcedibile il deferimento nei confronti del Chievo Verona e, per l’effetto, ha restituito gli atti alla Procura Federale.

 

Leggi anche: La giustizia grazia il Chievo e il Crotone resta in serie B

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: