A Peppino di Capri il premio alla carriera Afi realizzato da Affidato

Il presidente Sergio Cerruti ha chiesto al maestro un'opera che rappresentasse lo spirito dell'associazione

venerdì 8 febbraio 2019
15:48
Condividi

«Il Premio Afi alla carriera è stato istituzionalizzato a Sanremo, ma verrà assegnato anche durante l’anno a tutti quei personaggi che hanno fatto la storia della musica italiana». Ad annunciarlo è stato a Sanremo il presidente dell'Afi, Associazione Fonografoci Italiani, Sergio Cerruti che ha ricordato anche come l'associazione che presiede, che quest'anno festeggia 70 anni di attività, sia nata un anno prima del Festival della Canzone italiana. I premi dell'Afi sono firmati dal maestro Michele Affidato che collabora con l'associazione ormai da diversi anni. Il primo Premio alla Carriera andrà a Peppino di Capri, cantautore le cui canzoni fanno ormai parte del patrimonio musicale italiano. «Devo ammettere - ha aggiunto il presidente Cerruti - che ho letteralmente tartassato il maestro Michele Affidato, gli ho chiesto un premio che segnasse il cambio di passo della nostra associazione e lui l'ha fatto con delle linee che rimarcano in pieno questo spirito. È un premio molto importante e che ogni anno verrà assegnato a chi lo merita».
Alla serata erano presenti anche Vittorio De Scalzi dei New Trolli e il manager Michele Torpedine de il Volo. Il Premio alla Carriera Afi sarà consegnato non solo a Sanremo, ma anche durante altri momenti importanti della musica italiana.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: