Cosenza, Massimo Dapporto nei panni del “Borghese piccolo piccolo”

Si va verso il tutto esaurito al Rendano per il secondo appuntamento stagionale con la prosa

di Salvatore Bruno
mercoledì 13 dicembre 2017
22:02
Condividi

Si profila il sold out per lo spettacolo “Un borghese piccolo piccolo”, imperdibile appuntamento della stagione di prosa del Rendano di Cosenza. Protagonista della piéce ispirata al celebre romanzo di Vincenzo Cerami, interpretata sul grande schermo da Alberto Sordi, sarà Massimo Dapporto, in un allestimento arricchito dalle musiche originali di Nicola Piovani, per la regia di Fabrizio Coniglio. Dapporto veste i panni di Giovanni Vivaldi, promettendo uno spettacolo emozionante e dall’agghiacciante attualità. In scena anche Susanna Marcomeni, Roberto D’Alessandro, Matteo Francomano e Federico Rubino.
L’appuntamento, in calendario sabato prossimo 16 dicembre alle 20,30, rientra nella rassegna “L’Altro Teatro”, organizzato con il supporto di Palazzo dei Bruzi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: