Edoardo Leo conquista il pubblico di Cosenza -VIDEO

Performance da applausi al Castello Svevo per l'attore appena premiato come personaggio dell'anno. In scena il suo spettacolo Ti racconto una storia

di Salvatore Bruno
venerdì 13 luglio 2018
09:36
43 condivisioni

Risate genuine sotto le stelle al Castello di Cosenza per lo show di Edoardo Leo, sul palco del maniero normanno svevo per lo spettacolo Ti racconto una storia, inserito nel programma della seconda edizione di Exit. Deviazioni in arte e musica, rassegna culturale organizzata da Piano B. L’attore ha appena ricevuto l’ambito riconoscimento di personaggio dell’anno, ritirato nella serata dei nastri d’argento a Taormina.

In Calabria il suo debutto alla regia cinematografica

Alla Calabria lo lega il suo primo film da regista, Diciotto anni dopo, in parte girato sulle nostre coste. Accompagnato dalla graffiante chitarra di Jonis Bascir, personaggio noto della fortunata serie Un medico in famiglia, Edoardo Leo ha offerto al pubblico oltre due ore di spettacolo mai scontato o banale, con la battuta a sorpresa pronta a spuntare dietro l’angolo da un momento all’altro e quel pizzico di romanità imparata da uno dei suoi grandi maestri, Gigi Proietti.

Foto ricordo e autografi per tutti

A fine serata, nonostante fosse reduce da un lungo viaggio in auto, con tanto di sosta forzata sotto il sole per un imprevisto in autostrada, non si è sottratto all’abbraccio degli spettatori, concedendo foto e autografi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: