Cosenza, pioggia di coriandoli per Carneval'ART

Migliaia di bambini in corteo tra Piazza Bilotti e il Ponte di Calatrava

di Salvatore Bruno
venerdì 9 febbraio 2018
16:22
Condividi

Un’esplosione di colori, allegria e musica in pieno centro urbano: l’edizione 2018 di Carneval’ART, manifestazione del Comune di Cosenza organizzata in collaborazione con gli istituti scolastici primari, ha registrato un successo ancora maggiore dello scorso anno. L’invasione a cielo aperto delle migliaia di bambini in maschera, degli insegnanti, dei dirigenti scolastici e delle famiglie al seguito del corteo a immortalare ogni momento con scatti e riprese video, ha vivacizzato il percorso compreso tra Piazza Bilotti e il Ponte di Calatrava-San Francesco di Paola dove la sfilata si è poi conclusa sotto una pioggia di coriandoli e danze in costume.

Il Carnevale è dei bambini

«Il vero Carnevale è quello che abbiamo vissuto qui oggi – ha dichiarato il sindaco Mario Occhiuto – Il Carnevale è dei bambini. Ciò che risalta è la passione con cui hanno partecipato, divertendosi e inscenando con i loro abiti e loro coreografie anche temi importanti come il rispetto per l’ambiente e la lotta al razzismo. Sono orgoglioso di questi ragazzi e sono contento che il mio esecutivo si faccia promotore di eventi che da un lato incentivano forme di cittadinanza attiva con il totale coinvolgimento dei bambini che diventano protagonisti delle attività e che, dall’altro, proprio i bambini si approprino degli spazi liberi aperti. Non a caso abbiamo voluto che la sfilata si concludesse sul ponte di San Francesco, opera simbolo del futuro assetto urbano e delle nuove generazioni». Presenti alla manifestazione anche gli assessori Succurro e Spadafora Lanzino.

Il sindaco mascherato da Uomo Ragno

L’occasione naturalmente è stata utile per un confronto sempre ricco di spunti tra il sindaco Occhiuto e gli alunni delle scuole primarie. Una curiosità: Mario Occhiuto ha indossato la maschera di Spiderman raccontando ai bambini che l’Uomo Ragno riesce ad arrampicarsi sugli stralli dell’altissima antenna del ponte di Calatrava e loro si sono dilettati a immaginare la scena. Il sindaco ha pure chiesto ai piccoli quale azione eroica avessero mai compiuto e li ha esortati a essere supereroi del quotidiano con azioni altruiste verso i compagni più bisognosi e sfortunati. Infine, il sindaco ha tenuto a ringraziare personalmente tutti gli istituti scolastici che con il loro prezioso contributo hanno animato Cosenza in questa indimenticabile festa di Carnevale caratterizzata dalla condivisione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: