Scuola DemenzAlzh, per donare supporto terapeutico ai malati

Nasce la pagina social della RaGi, per dare sostegno a chi è colpito dal disturbo e alle loro famiglie. Lo scopo è quello di far ritrovare la serenità, fornendo consigli utili

di Redazione
giovedì 19 luglio 2018
12:11
5 condivisioni

È nata la Scuola DemenzAlzh, una pagina Facebook della Ra.Gi Onlus, associazione di Catanzaro che opera nel settore socio sanitario con l’obiettivo di tutelare e promuovere la salute psico-fisica individuale e collettiva, delle persone malate di demenze e dei caregiver, che si trovano a doverli accudire, cercando di gestire i comportamenti insoliti di chi non è più la persona di un tempo. La “Scuola DemenzAlzh” è una semplice pagina Facebook alla quale chiunque può iscriversi e sulla quale periodicamente vengono caricati dei video con consigli utili per chi quotidianamente vive accanto ad un familiare con demenza.
Le demenze sono patologie che colpiscono tutta la famiglia, che improvvisamente è trascinata nel vortice della malattia, dovendo subire tutti i cambiamenti che essa porta con sé e che conducono ad una trasformazione totale della persona che ne è affetta.

 


La Teci (Terapia intensiva corporea integrata) è il metodo di cura e di contenimento naturale delle demenze, unico in Italia, adottato dall’associazione Ra.Gi. all’interno dei due centri diurni di Catanzaro e Cicala. Una terapia messa a punto dopo dieci anni di studi e ricerche che mira a far ritrovare la serenità ai malati, assicurando anche un supporto alle famiglie. Questo aiuto non si limita soltanto al sostegno psicologico, fornito alle famiglie degli ospiti o comunque a chi vive in Calabria, mediante incontri periodici gratuiti come i Dementia Cafè, ma si diffonde in tutta in Italia con iniziative nell’ambito della quali agli iscritti vengono fornite, via mail, delle slide con consigli utili.  La nuova “Scuola DemenzAlzh” rappresenta un grande step, uno strumento efficace per tutte quelle persone che in ogni parte del mondo abbiano necessità di ricorrere a consigli e supporto su come gestite la propria vita quotidiana accanto ad un familiare con demenza.

Periodicamente, sulla pagina vengono caricati dei video, curati da Elena Sodano, presidente della Ra.Gi., ideatrice del metodo Teci ed autrice del volume “Il Corpo nella demenza” (Maggioli, 2017). “Questi brevi filmati – spiega la dottoressa Sodano - rappresentano la raccolta in capitoli di tanti pratici consigli che sono stati dati in questi anni alle famiglie figlie della demenza. La nostra lunga esperienza in questo campo ci ha fatto comprendere quali possano essere le problematiche di carattere pratico più diffuse: dalla scelta dell’abbigliamento da indossare, all’uso del trucco nelle donne con demenza; ma anche il problema della gestione dei momenti drammatici in cui il familiare viene accusato, oppure è vittima di deliri di persecuzione, gelosie ed offese. Tra gli argomenti trattati c’è inoltre il delicato problema della sessualità dei malati di demenze”.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: