Manca il personale ma il direttore sanitario non ha dubbi: «Il reparto ortopedia di Soverato non chiuderà»

Il dottor Antonio Gallucci spiega: «Sono state messe in atto tutte le azioni utili a superare le criticità esistenti legate alla carenza di operatori»

di Rossella  Galati
sabato 21 luglio 2018
15:37
6 condivisioni

«Il reparto di ortopedia dell'ospedale di Soverato non chiuderà» a dirlo è il direttore sanitario Antonio Gallucci che dopo le polemiche delle ultime ore sulla paventata chiusura del reparto spiega «la mia azienda sta investendo moltissimo su questo ospedale. Giorno 19 luglio è stato pubblicato un nuovo avviso di mobilità interregionale a cui spero risponda qualche specialista in ortopedia».


Il problema è dunque una grave carenza di organico che ha portato ad una limitazione nelle prestazioni offerte ma l'Asp ha comunque messo in atto tutte le azioni utili a superare le criticità di questo momento. Come si è arrivati a questa situazione? «Si è arrivati a questo momento tragico perché alcuni colleghi, vincitori di concorso, hanno preferito non rispondere positivamente alla nostra richiesta - afferma Gallucci - erano risultati idonei al concorso sei unità». Dunque al momento ai pazienti vengono garantite le prestazioni ortopediche ambulatoriali e in emergenza. «Non garantiamo il ricovero - precisa il direttore sanitario - ma l'ospedale di Soverato fa parte di una triade di ospedali dell'Asp, pertanto le prestazioni di ricovero vengono garantite dal nosocomio di Lamezia Terme.


Nei casi più gravi il paziente viene infatti valutato dal nostro pronto soccorso, dove è presente il consulente ortopedico h24, dopodiché, se le condizioni cliniche sono gravi, viene trasferito attraverso ambulanze del 118 all'ospedale di Lamezia Terme o di Catanzaro».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: