Lamezia, al via il Piano straordinario di vaccinazioni per il morbillo

Le immunizzazioni verranno effettuate utilizzando una soluzione quadrivalente che protegge contro morbillo-rosolia-parotite e varicella

di Redazione
martedì 8 maggio 2018
15:52
3 condivisioni

Prenderà il via il prossimo 15 maggio nell’ASP di Catanzaro il Piano straordinario di vaccinazione per il morbillo, programmato dal gruppo di lavoro, appositamente costituito per iniziativa della Direzione sanitaria aziendale, guidata dal direttore dott.ssa Amalia De Luca, in occasione della Settimana europea delle vaccinazioni.

Dai dati forniti dalla responsabile della Pediatria dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme, Dott.ssa Mimma Caloiero, è emerso che nel corso del 2017 il 15% dei ricoveri nel reparto hanno riguardato casi di morbillo complicato e che il 28% dei pazienti erano di etnia Rom; da qui la necessità di avviare un piano straordinario vaccinale diretto in particolare a questo gruppo di popolazione, ma non solo.

Il Direttore sanitario del Presidio ospedaliero unico, dott. Antonio Gallucci, ha dato la disponibilità ad individuare i locali all’interno dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme.
Le vaccinazioni verranno effettuate da una equipe sanitaria, messa a disposizione dal responsabile del Servizio vaccinazioni dell’Asp di Catanzaro, dott. Rosario Raffa, utilizzando un vaccino quadrivalente che protegge contro il morbillo-rosolia-parotite e varicella.
I vaccini saranno forniti dal servizio farmaceutico ospedaliero, diretto dalla dott.ssa Josè Aloe.

La vaccinazione è offerta a tutta la popolazione suscettibile al morbillo, ossia persone non vaccinate o che non hanno completato il ciclo vaccinale di due dosi.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: