Crotone, riapre la guardia medica pediatrica

Il presidio di via Nazioni Unite era stato chiuso ad aprile per mancanza di fondi, il mese scorso l'Asp ha firmato la delibera per la riattivazione del progetto

di Giuseppe Laratta
sabato 23 giugno 2018
13:23
9 condivisioni

Ha riaperto i battenti questa mattina alle 9 l'ambulatorio di continuità assistenziale pediatrica, conosciuta ai più come la guardia medica pediatrica. Si tratta di un servizio che permette ai bambini e agli adolescenti di avere accesso alle cure pediatriche, con la figura del pediatra di famiglia, anche il sabato e la domenica. E' un progetto capofila in Calabria quello delle cure dedicate ai più piccoli, nato nel 2014 e preso anche d'esempio in altre regioni, che sin dall'inizio si è dimostrato utilissimo alla comunità: basti pensare che nella stagione influenzale è stato “preso di mira”, registrando anche 30 visite in tre ore.

 

Lo scorso aprile l'ambulatorio di via Nazioni Unite ha dovuto chiudere i battenti poiché era scaduta la convenzione con l'Azienda Sanitaria Provinciale; una chiusura durata, fortunatamente, solo per un mese circa, visto che poi a maggio la stessa Asp ha  firmato la delibera che ha approvato il progetto dalla Federazione Italiana Medici di Crotone per la continuità assistenziale nel fine settimana. Una buona notizia accolta ottimamente dalle mamme e dai bambini, tant'è che questa mattina – prima dell'apertura del presidio – c'erano già alcuni piccoli pazienti in attesa di essere visitati.

Per l'anno in corso l'Azienda Sanitaria ha destinato circa 37mila euro al servizio che sarà effettuato da medici pediatri volontari convenzionati sempre con l'Azienda Sanitaria. L'ambulatorio sarà dunque aperto per 6 ore quotidiane nel weekend, dalle 9 alle 12, e dalle 16 alle 19. Grande soddisfazione da parte del direttore generale dell'Asp pitagorica, Sergio Arena, che ha dichiarato in una nota: «si ripristina un servizio che ha ricevuto grande apprezzamento da parte delle famiglie e si ripropone con uno specifico progetto assistenziale, che ha come unico obiettivo il miglioramento della qualità delle cure dei nostri bambini ed adolescenti».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: